SHARE
Life & Work Balance - Gear

Apple Watch S6: tecnologia e salute

By Editorial Team
4 min read

Apple ha organizzato un evento in California per presentare i nuovi prodotti. Sono stati presentati il nuovo iPad e l’iPad Air di ottava generazione e il nuovo Apple Watch S6. La scena chiaramente è stata rubata dall’orologio che sta superando ogni limite, trasformandosi in un accessorio di prima necessità. Nuovi quadranti, nuove opzioni, nuove finiture per le casse e WatchOS 7. Un orologio che sta quasi diventando un medico a portata di mano, grazie al sensore e app Livelli O₂ per misurare l’ossigeno nel sangue. Tutto questo ne giustifica il prezzo, ma ci viene presentata anche una versione più accessibile: Apple Watch SE.

Apple Watch S6, tra tecnologia e salute

Quanto è importante essere sempre informati sul proprio stato di salute? beh durante questo 2020 non si è parlato d’altro. La salute è diventata il bene primario per le persone di tutto il mondo, quindi la tecnologia non può fare a meno di adattarsi. Da quando è stata presentata la funzionalità che permette di misurare l’ossigeno nel sangue non si sta parlando d’altro. Ma esattamente questa funzione a cosa serve? La compagnia si sta informando su come implementare questa tecnologia per salvare vite e prevenire malattie. Si tratta di un enorme passo avanti soprattutto per paesi in cui la sanità non è gratuita.

Apple Watch S6

Apple sta collaborando con alcuni ricercatori per scoprire in che modo i livelli di ossigeno possono essere usati per la creazione di app nell’ambito salute. Quest’anno, l’azienda collaborerà con la University of California, Irvine e con Anthem per esaminare come le misurazioni dell’ossigeno e altri indicatori possono aiutare a gestire l’asma. Inoltre, l’azienda lavorerà a stretto contatto con i ricercatori del Ted Rogers Centre for Heart Research e del Peter Munk Cardiac Centre . Lo scopo è capire meglio come le misurazioni altre metriche di Apple Watch possono aiutare a gestire le insufficienze cardiache.

Posts correlati dnl

Infine, (e qui arriva il bello) verranno coinvolti i ricercatori del Seattle Flu Study e il corpo docente della University of Washington School of Medicine. Il gruppo cercherà di scoprire in che modo metriche come Battito cardiaco e Livelli O₂, possono indicare segnali precoci di problemi respiratori. Tutto questo fa pensare subito a un modo per conrastare l’influenza o il COVID-19.

Le altre funzionalità di Apple Watch

Oltre alla costante monitorazione dello stato di salute del proprietario Apple Watch S6 si preoccupa anche di analizzarne la qualità del sonno. Il monitoraggio del sonno è in grado di dirci come abbiamo dormito, quanto tempo è durato il sonno profondo e quello leggero. Ma non è tutto. L’app aiuta a creare un rituale della buonanotte per predisporre a una bella dormita. Grazie alla ‘Modalità Sonno’ l’Apple Watch attiva in automatico la funzione “Non disturbare” e impedisce allo schermo di riattivarsi. Ogni mattina un grafico dettagliato mostra come si è dormito nell’ultima settimana e riesce anche a distinguere il sonno dalla veglia. Scoprirete di dormire molto di più di quanto pensiate!

Apple Watch S6

Un altro elemento importante tra salute e tecnologia è la funzionalità fitness. Il mini coach che vive nell’ orologio ora riconosce quattro nuovi allenamenti, per incentivare alla pratica sportiva. Insomma, non vi darà tregua, ma lo fa per voi! Adesso è possibile registrare con precisione gli allenamenti di Ballo, Rafforzamento muscolare (funzionale), Core training, e perfino le sessioni di Defaticamento. Tutto questo viene custodito nell’app Fitness, che vi mostrerà i progressi e i risultati del vostro impegno.

Non barate sulla durata del lavaggio mani!

L’igiene delle mani non è mai stata così importante come ora. Con watchOS 7, Apple Watch rileva in automatico quando iniziate a lavarle e vi aiuta a farlo per il tempo consigliato dall’OMS. Tramite i sensori di movimento e il microfono, l’orologio capisce che avete iniziato a lavarvi le mani e fa partire un timer di 20 secondi. Perchè è proprio questa la durata consigliata per un lavaggio corretto delle mani! Se l’orologio rileva che hai smesso di lavarti le mani troppo presto, ti invita a continuare fino alla fine dei 20 secondi previsti.

Non dimentichiamoci dell’udito

La Apple non dimentica questo piccolo dettaglio. Spesso quando utilizziamo le cuffie e parte la nostra canzone preferita alziamo il volume a dismisura, per coglierne ogni nota. Eppure poi ci chiediamo per quale motivo iniziamo a sentire sempre meno… beh facciamoci due domande. L’app Rumore era già stata introdotta con watchOS 6, ma ora ci vengono forniti ulteriori modi per proteggere i nostri timpani. L’orologio ti avvisa quando raggiungi il limite settimanale consigliato dall’OMS per un ascolto sicuro. Ti arriva una notifica e il volume delle cuffie si abbassa al livello di sicurezza.

Nell’app Salute su iPhone si può vedere un grafico settimanale che mostra per quanto tempo ogni giorno abbiamo ascoltato suoni a decibel elevati. Credetemi che sono tanti!

4 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi