SHARE
Gear - Sustainability

Continental corre verso la sostenibilità

By Editorial Team
2 min read
continental

Continental sviluppa tecnologie intelligenti, connesse e sostenibili per il trasporto di beni e di persone. Fondato nel 1871 il produttore internazionale di pneumatici, fornitore automotive e partner industriale, offre soluzioni sicure, confortevoli, personalizzate e convenienti. Il Gruppo ha generato nel 2019 un volume di affari pari a 44,5 miliardi di euro; impiegando più di 233.000 dipendenti in 59 paesi in tutto il mondo.

Continental è sempre maggiormente impegnata nella salvaguardia dell’ambiente e nel dare il proprio contributo a un mondo più sostenibile.

Da gennaio 2021, infatti, nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), Continental applica sui nuovi pneumatici solo uno dei due adesivi sinora utilizzati. Questo permette di dimezzare di fatto la produzione ed eliminare circa 110 tonnellate di rifiuti di plastica all’anno. 

«Decidendo di non produrre più questi adesivi, ci stiamo avvicinando ulteriormente agli obiettivi aziendali di sostenibilità che ci siamo prefissati. Stiamo contribuendo alla riduzione e alla sostituzione dei materiali di derivazione fossile nel nostro sistema di produzione globale. Il nostro obiettivo è di utilizzare materiali sostenibili lungo l’intera catena di fornitura. Evitare gli sprechi, in particolare i rifiuti di plastica. É il miglior passo che possiamo compiere su questa strada perché aiuta anche a proteggere l’ambiente e preservare le risorse naturali».

Claus Petschick, capo del nuovo dipartimento di sostenibilità di Continental

Continental: un viale di plastica in meno

Complessivamente, i rotoli adesivi raggiungono una lunghezza pari a circa 6,4 km, più di tre volte il famoso viale dei Champs-Élysées a Parigi. Oggi, gli adesivi sono correttamente smaltiti dai rivenditori e dalle officine. Il supporto in plastica, invece, è rimosso negli stabilimenti di produzione.

Posts correlati dnl

continental
GERMANY: Reifen , Reifenproduktion am 24.10.2018 im Werk der Continental AG in Korbach Foto: Sascha Schuermann

Continental utilizzerà solo l’etichettatura obbligatoria nell’Unione Europea e in altri Paesi, che riporta le informazioni di prodotto necessarie al commercio. Così facendo l’azienda non produrrà più gli adesivi con i loghi dei brand che fanno parte del Gruppo (quali Continental, Uniroyal, Semperit e Barum); che in passato aiutavano i rivenditori e i gommisti a identificare e archiviare più facilmente gli pneumatici in magazzino.

2 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi