Beauty & Wellness - Sustainability - People

Eco Darling, la storia di Evelina Bringheli

By Sara Stefanovic
3 min read

Eco Darling è la rivoluzionaria tecnica di pulizia che sfrutta la Nano Silver Technology permettendoti di utilizzare solamente l’acqua, senza l’impiego di alcun prodotto per pulire la casa. Durante il lockdown, la giovane donna dietro questo progetto, Evelina Bringheli, si è trovata improvvisamente a dover gestire sia la casa che un bimbo, di un anno appena, senza l’aiuto di nessuno.

A furia di utilizzare i tradizionali prodotti chimici, oltre a impiegare una quantità importante di tempo, ha notato l’insorgere di una sempre più evidente dermatite e irritazione alle mani e alla pelle in generale; particolarmente acuta sui polpastrelli. Questo l’ha spinta a riflettere sulla nocività (e il tasso inquinante) dei tradizionali prodotti per la pulizia. Immaginate che impatto hanno, non solo sulla sua pelle, ma su tutto l’ecosistema in generale, sui nostri mari… Da questa considerazione è scaturita la voglia di cercare un’alternativa che le permettesse di pulire in maniera profonda ed eccellente, senza ricorrere costantemente ai detergenti chimici.

Dopo aver a lungo testato vari prodotti, Evelina ha ottenuto la licenza per vendere i panni Raypath, con fibre Hi-Tech arricchite di Nano Argento. Un’intera gamma di guantini e prodotti di qualità superiore, fondati sull’utilizzo fondamentale di Nano Silver Technology, orami rinomata globalmente per la sua indiscussa capacità di pulire e sterilizzare in maniera eccellente, con il solo utilizzo di acqua!

La sostenibilità è un mindset, quando ti sei resa conto di voler cambiare il tuo stile di vita?

Evelina Bringheli: «Era da tanto che avevo desiderio di cambiare stile di vita (o perlomeno fare il mio meglio), facendo scelte che rispettassero il più possibile Madre Natura e me stessa al contempo. La svolta definitiva, dal punto di vista della consapevolezza, credo sia stata ancora più profonda quando sono diventata mamma».

Posts correlati dnl

L’impatto dei prodotti per pulire la casa è tremendo, eppure nei supermercati le alternative non esistono, come mai?

Evelina Bringheli: «Non posso ritenermi un’esperta di economia, ma credo che il dominio delle multinazionali non abbia interessi economici nella riduzione dei consumi! Spetta ad ognuno di noi fare le proprie scelte, consapevolmente. I nostri prodotti puliscono alla perfezione usando solamente dell’acqua, è evidente quanto sarebbe grande la perdita di mercato potenziale delle multinazionali e, contemporaneamente, il vantaggio economico per chi preferirebbe i nostri prodotti».

eco darling
Pulire la casa in modo alternativo è possibile (anche grazie a Eco Darling), ma è più dispendioso di quanto non sia farlo con prodotti tradizionali?

Evelina Bringheli: «Permettimi di dissentire su questo punto… Da quando ho convertito le pulizie di casa (e della mia persona) all’utilizzo dei nostri prodotti, ho risparmiato una cifra considerevole, che, per difetto, può esser stimata in perlomeno il 60% del budget mensile! Un gran risparmio. Senza considerare l’altro piacevole risparmio collaterale: il tempo, che è prezioso».

Cosa consiglieresti a una persona che vuole intraprendere la strada della sostenibilità? Qual è il primo passo?

Evelina Bringheli: «Direi che il primo passo potrebbe esser la curiosità! È un percorso che va vissuto serenamente, senza stress, diciamo che è più un “lifestyle” che una challenge. Bisogna fare le proprie esperienze ma sono sicura che chiunque si accorgerebbe di quanto sia meglio in termini generici avere un orientamento che sia mindful nei confronti di questi temi… Senza estremismi però! Perchè anche le scelte devono esser sostenibili, a lungo termine».

Hai mai provato la cosiddetta ansia da ecologia prima di Eco Darling?

Evelina Bringheli: «Sí, è per questo che suggerisco calma e una buona dose di leggerezza, pur essendo un tema molto importante».

I rimedi ecologici puliscono tanto quanto quelli standard? Perché molta gente è ancora riluttante rispetto a questa tematica?

Evelina Bringheli: «Osservando il feedback dei nostri clienti posso confermare che non solo i nostri prodotti funzionino bene quanto quelli standard, ma addirittura meglio.

Penso molte persone siano riluttanti sia perchè (comprensibilmente) abituate a prendersi cura della pulizia con prodotti tradizionali, e quindi soddisfatte di questi metodi (ahimè nocivi per la salute), sia perchè la grande industria non ha interesse, per ora, a fare uno switch, perciò le alternative sono poco diffuse e di più arduo reperimento».

Il tuo sogno nel cassetto per il futuro?

Evelina Bringheli: «Mi piacerebbe poter guidare sempre piú persone a fare scelte piacevoli, nel rispetto di se stesse e del pianeta! Nel mio piccolo».

3 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi