SHARE
Entertainment - Music

Gli ultimi giorni di Jimi Hendrix in un libro

By Sara Stefanovic
3 min read

Gli ultimi giorni di Jimi Hendrix vengono raccontati in The Story of Life – gi ultimi giorni di Jimi Hendrix. Il libro è stato scritto da Enzo Gentile e Roberto Crema con una prefazione di Leon Hendrix, fratello minore di Jimi. Oltre alla prefazione, che attesta sicuramente la veridicità del contenuto del volume, il libro vanta varie testimonianze. Tra queste: George Benson, Eric Burdon, Paolo Fresu, Pat Metheny Franco Mussida, Beppe Severgnini, Fabio Treves e Carlo Verdone.

“Jimi era stato vestito di broccato di seta verde e aveva l’aria tranquilla e pacifica, quasi come se stesse dormendo o semplicemente pensando con gli occhi chiusi al suo prossimo progetto musicale. È così che mi piace immaginarlo a distanza di cinquant’anni“.

Leon Hendrix

La storia della vita di Jimi Hendrix è a pochi giorni nelle librerie e in digitale

Il libro, scritto dal giornalista e critico musicale, Enzo Gentile in collaborazione con Roberto Crema, narra le vicende che caratterizzarono l’ultimo mese di vita di Hendrix. Il suo successo, anche se meteorico, lo ha reso uno dei principali innovatori nell’uso della chitarra elettrica nella musica rock. Durante la sua breve carriera è stato un precursore per le future evoluzioni della musica rock attraverso un’inedita fusione di blues, rhythm and blues/soul, hard rock e psichedelia.

Jimi Hendrix

Viene spesso ricordato per le sue due performance più significative, che sono rimaste nell’immaginario collettivo. La prima, nel 1967, al festival di Monterey, quando diede fuoco alla sua chitarra. La seconda, nel 1969, durante la chiusura del Festival di Woodstock, quando reinterpretò a suo modo l’inno degli Stati Uniti d’America.

Gli ultimi momenti della vita di Jimi Hendrix, avvolti dall’alone di mistero.

Nel libro The Story of Life, i due autori si sono affidati alle fonti più attendibili. Documenti, riviste, giornali dell’epoca, selezionando le interviste più interessanti rilasciate in quei giorni e ascoltando le persone che ne avevano condiviso il palco, le trasferte ma anche il tempo libero. Ne esce un racconto che vuole ricostruire, minuziosamente, gli spostamenti, gli incontri, i viaggi, le esibizioni, la quotidianità privata e quella professionale di un artista magistrale. Il massimo innovatore nel campo della chitarra rock.

Jimi Hendrix

Il 30 agosto 1970 Jimi Hendrix si esibì in una performance allo storico festival dell’isola di Wight. Subito dopo programmò un tour europeo con varie tappe. Il 6 settembre dello stesso anno si esibì in Germania. Durante il Festival di Fehmarn, tuttavia, non venne accolto nel migliore dei modi dal pubblico a causa del suo ritardo. Il 18 settembre Hendrix venne trovato morto nell’appartamento che aveva affittato al Samarkand Hotel di Londra, al 22 di Lansdowne Crescent.

Jimi Hendrix

Il resoconto della morte, fatto dalla sua ragazza tedesca ad oggi risulta assurdo e poco credibile nella sua assurdità. Ovviamente la sua morte, come quella di tante altre celebrità che vennero a mancare in quegli anni, rimane avvolta da un alone di mistero. Sono in molti, infatti, a dire che si fosse trattato di un omicidio.

I due autori, per passione e per lavoro

Enzo Gentile, milanese, giornalista professionista, hendrixiano da sempre, si occupa di musica e musiche da più fronti. Ha collaborato a un centinaio di testate e quotidiani, ha pubblicato una ventina di libri, organizzato mostre e convegni, curato la direzione artistica di vari festival, operato per radio e televisioni. Inoltre, è docente all’Università Cattolica (Master in comunicazione). Dopo Jimi Hendrix (1990), Jimi santo subito! (2010), Hendrix ’68 –The Italian Experience (2018, con Roberto Crema), questo è il quarto volume dedicato all’artista che più ama.

Jimi Hendrix

Roberto Crema, collezionista hendrixiano dal 1970, è curatore dal 2008 del blog Jimihendrixitalia.blogspot.it e presidente dell’omonima associazione che promuove vari eventi (concerti, festival, mostre) dedicati al genio mancino di Seattle. Ha collaborato con radio e televisioni a programmi musicali dedicati a Jimi Hendrix. Nel 2014 ha prodotto il documentario Jimi Hendrix, Bologna 26 maggio 1968, presentato al Biografilm Festival. Tra i suoi libri Jimi Hendrix in Italia 1968 (2010, con Caesar Glebbeek) e Hendrix ’68 – The Italian Experience (2018, con Enzo Gentile).

3 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi