Stories - Style - Beauty & Wellness - People

Francesca Galfione: inguaribile Cromantica

By Monica Camozzi
3 min read

I suoi pattern passano attraverso le stagioni come Hugh Grant in Notting Hill. Un senso etereo e potente del colore, che annulla le differenze fra estate e inverno. Francesca Galfione, anima di Cromantica, rappresenta la fazione glamour del seasonless. E il colore cancellò l’inverno.

Colore + romanticismo? Il nome Cromantica viene da qui?

Si, è l’unione fra l’aggettivo “cromia” e la parola “romantica”. Unisce le mie due anime. Io nasco come disegnatrice tessile, da tempo sognavo di dare vita a un mio brand e il primo lockdown è stato l’occasione per farlo.

Ho studiato moda a Torino, ho affinato il senso del colore sui tessuti ma non avevo mai trovato il tempo per concretizzare il sogno di una collezione.

Cromantica

Cromantica spazza via l’inverno?

Si, è una collezione seasonless, per me le stagioni possono essere limitanti. Il romanticismo è il filo conduttore di una collezione che utilizza toni volutamente non forti e mescola cromie leggere.

Mi hanno sempre appassionata le tecniche del colore in tutti i movimenti d’arte, certo sono più vicina a Manet e gli Impressionisti che non ai colori graffianti dell’arte contemporanea. Cromantica è totalmente impostata sul senso del colore, per me non esistono estate e inverno, esiste un modo per indossare qualsiasi capo in qualsiasi momento. 

Mi sembri una nomade con la fantasia, ma la tua donna qual è? 

La donna Cromantica non ama le costrizioni legate a tacchi e fit troppo vincolanti. Tutta la collezione ha una vestibilità morbida e versatile, dettata da forme e ricerca di tessuti pregiati come seta e cotone made in Italy. I total look blazer e pantaloni palazzo, gli abiti, i kimono e le camicie rappresentano in pieno questo concetto adatti ad ogni contesto.

Posts correlati dnl

Cromantica

Un colore per ogni tipo di donna? E come si concilia l’inverno con un abito leggero?

Naturalmente vengono utilizzati tessuti di pesi diversi. Un blazer si può portare sopra un maglione, sotto un piumino, tutto è modulare. Cromatica ha quattro mondi, quattro modi di declinare colore e foggia a seconda della tipologia femminile che la ispira. Certo, ci sono capi squisitamente estivi che non possono essere indossati d’inverno tipo i costumi da bagno.

Quali sono i mondi che hai ricreato?

Ho cercato di rappresentare quattro tipoligie di donna differenti.
Decor-ami è ispirato alle carte da parati anni Settanta, la donna di questo ambito ha una allure retrò, femminile in cui i toni rimandano a quegli anni. Namibia è un tema afro, terroso, più aggressivo, con guizzi di animalier e colori come arancio e burgundy. Fiorisci è decisamente romantico, vira su colori pastello rilassanti ed equilibrati. In-Naturale invece è il mondo più näif e provocatorio in cui la natura vergine viene contaminata da colori sintetici come il giallo, rosa, verde acqua.

Cromantica

Le tue stampe le crei a mano? O usi la tecnologia?

Tutti i miei pomeriggi da piccola li passavo con i miei nonni e da qui nascono le mie passioni. Mio nonno è un pittore, un acquarellista, da lui nasce la mia ossessione per i colori. Mia nonna invece riusciva a far sentire ogni donna se stessa cucendo e creando lingerie su misura nel suo negozio a Savigliano.

Grazie a loro ho imparato a creare e a conoscere l’unione di queste due arti. Adoro le tecniche manuali ma ora abbiamo a disposizione strumenti straordinari.

Creo ogni cosa con il nuovo iPad: colore, pattern, collezioni. Risulta quasi più semplice, ormai, del disegno manuale. Consente di ottimizzare i tempi e ha una resa perfetta. Il mio mondo seasonless, dove estate e inverno si compenetrano in una visione d’insieme, scaturisce con il supporto fondamentale della tecnologia. 

Come ti vedi insieme a Cromantica tra 5 anni?

Spero che anno dopo anno Cromantica cresca sempre di più con me affiancandomi in ogni cambiamento. Il mio sogno è renderla sempre più sostenibile nei tessuti e nel packaging che già lo è insieme a quei colori che la renderanno sempre speciale.

Written by
Monica Camozzi
Giornalista da 25 anni, copywriter, storyteller, appassionata di avventure imprenditoriali e di nuove sfide.
3 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi