SHARE
Music

L’essenziale nel backpack di un musical nomad

By Stefano Nappa
5 min read
Sirus Hood

Il backpack di un musical nomad sta raggiungendo sempre di più la perfezione grazie alla rivoluzione digitale che viviamo giorno dopo giorno.

Che tu faccia rock o rap o musica classica oppure techno poco importa, la creatività musicale è cambiata e può seguirti ovunque tu vada.

Oggi vi sveliamo un set-up da portare semplicemente in uno zaino per comporre la propria musica in modo creativo anche senza l’uso del computer come un vero e proprio musicista.

Pioneer Dj Cuffie DJ HDJ-X5 t

Queste cuffie non possono mancare nel backpack di un amante della musica. Meno cavi hai dietro e meglio è, per cui la tecnologica wireless Bluetooth deve essere una priorità nel set-up di un musical nomad.

Le cuffie DJ over-ear HDJ-X5BT hanno una qualità audio avanzata. In particolare le note sono chiare e incisive con toni bassi profondi, vigorosi, sia per strada che alla console.

Sono disponibili anche in 4 colori: nero metallizzato, rosso metallizzato, oro e bianco lucido. Soffici e flessibili eppur abbastanza resistenti per la vita in viaggio, le cuffie inoltre si piegano facilmente e sono facili da trasportare.

Pioneer Dj // TORAIZ SP-16
Sampler per produzione 16 brani

Lo step sequencer e sampler TORAIZ SP-16, entra in maniera perfetta in un backpack ed è stato il primo della Pioneer Dj a entrare nella gamma di strumenti legati proprio alla composizione musicale, sia per Dj sia per produttori.

Posts correlati dnl

Il suono è stato curato dal Maestro Dave Smith che ha inserito i filtri analogici Prophet-6. Questi donano alle creazioni un ricco calore analogico, nonostante lo strumento sia una macchina con un bellissimo software digitale.

Puoi utilizzare un layout semplice e un grande schermo touch-screen per la produzione oppure lo puoi usare come unità a sé stante per esaltare le performance alla console. Con questo strumento potrai caricare o registrare sample live, creare pattern, aggiungere effetti, loop e manipolarne i parametri per creare la tua musica.

Korg NTS-1 Nu: Tekt

L’unica voce Korg sulla nostra lista è anche la più piccola di tutte, ma con un approccio insolito che si distingue da qualsiasi altro strumento sul mercato.

L’NTS-1 è un minuscolo dispositivo basato sul motore MULTI che si trova negli amati sintetizzatori Prologue e Minilogue XD di Korg. Richiede pochi minuti solo nell’impostazione di personalizzazione e poi il gioco è fatto.

È un sintetizzatore con un suono fondamentale nel proprio set-up e si possono progettare i propri oscillatori, filtri ed effetti stereo personalizzati, trasformandolo in un mini sintetizzatore unico.

Avendo messo le mani su una prima versione demo, possiamo vedere il potenziale sonoro qui. L’NTS-1 ha un fascino unico, provare per credere.

Pioneer Dj – TORAIZ AS-1

Il secondo strumento musicale della gamma TORAIZ, l’AS-1, è un sintetizzatore analogico monofonico che offre nuove possibilità creative in studio come sul palco
o al bar mentre si sorseggia il proprio caffè al tavolo.

Tra i controlli intuitivi figurano le manopole parametriche che ti permettono di apportare modifiche sottili e sensazionali al tono della musica per creare il tuo personalissimo suono. Inoltre, puoi utilizzare la tastiera stile touchpad e lo slider per manipolare i suoni durante le performance dal vivo.

La cosa più bella, che non troverete da nessun altra parte, sono i 7 effetti integrati nel Prophet-6 nonché la nuovissima distorsione digitale: da panico se sei un musicista che ama speriementare!

Akai Professional Air Force

È l’alternativa perfetta al TORAIZ Sp-16 della Pioneer Dj ma anche una bellissima integrazione se si avesse a disposizione un budget sostanzioso.

L’Akai Force ha abbattuto il confine che separa gli strumenti per la produzione musicale e la nuova generazione di tool tecnologici dedicati alle performance live e ai DJ set. Ha aperto la strada a un nuovo standard di strumenti musicali hardware completamente indipendenti dal computer.

Come ci sono riusciti? Semplicemente mettendo insieme il lancio delle clip, lo step sequencer, il campionamento, la sintesi sonora e l’interazione uomo macchina basata su un performante display touch. Funzionalità moderne con un flusso di lavoro estremamente intuitivo, che stimola la creatività per un’espressività senza eguali. La produzione o alcuni strumenti utilizzati sul Toraiz sp-16 possono essere integrati o registrati nelle clip dell’Akai Force e da qui poi gestite in un mix che può durare ore.

Consiglio vivamente la documentazione accurata sulle sue potenzialità. L’unica sua pecca è che è difficile da far entrare in un backpack di dimensioni normali.

RODE NT1A Microfono a diaframma largo

È il microfono perfetto per una postazione mobile da portare in giro per il mondo ed è dotato anche della sua bellissima custodia per il trasporto. È un microfono a condensatore con capsula cardioide da 1”.

L’NT1-A è straordinario, un microfono progettato e costruito da RØDE a Sydney, in Australia, con una qualità sonora testimoniata da infinite registrazioni.

Un suono semplicemente fantastico. È perfetto per le registrazioni di voci o altri strumenti e ha un suono pieno che esalta il tono in modo morbido e gradevole.

Ha uno dei valori di rumore residuo più basso di qualsiasi microfono, di sempre.

Otterrete registrazioni professionali senza rumore di fondo anche senza preamplificatori di alta qualità.

La Cie Rugged Mini,
Unità Disco Esterna da 4TB

L’ultimo ma non meno importante è un hard disk, fondamentale nel backback di un musical nomad sopratutto per conservare le creazioni ma anche per conservare e avere sempre con sé una libreria di suoni personali. L’unità disco LaCie Rugged Mini è la migliore sul mercato da portare in giro per il mondo.

Tra le sue features troviamo la resistenza agli urti, resistenza alle cadute e il rivestimento di gomma per una maggiore protezione.

Ma l’unità è anche a prova di pioggia e a prova di pressione, infatti può sopportare la pressione di una automobile da una tonnellata. La versione mini entra comodamente anche in una tasca dei jeans che volete di più?

E voi cosa mettereste nel vostro musical backpack da viaggio?

5 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi