SHARE
Stories - Entertainment

Luca, Disney e Pixar scelgono l’Italia

By Sara Stefanovic
2 min read

Il nuovo progetto nato dall’unione tra Disney e Pixar sarà ambientato in Italia, più precisamente nella riviera ligure. La storia di Luca, protagonista della narrazione, sarà semplice e genuina, ponendo un importante accento sul concetto di amicizia. Un’estate indimenticabile, quella di Luca, diretta dal regista italiano Enrico Casarosa che, per la prima volta si occuperà di un lungometraggio e prodotta da Andrea Warren. La donna è una delle figure di punta della Pixar e ha alle spalle titoli come Alla ricerca di Nemo e WALL-E.

Luca rappresenterà una storia molto personale, non solo perchè è ambientato nella riviera ligure dove sono cresciuto, ma anche per il racconto che sta alla base del film.

Enrico Casarosa

Luca, semplicità e valori

Casarosa ha avuto modo di collaborare con la Pixar (nel 2012) in occasione del corto intitolato La Luna ed è stato storyboard artist per l’Era Glaciale, Cars, Ratatouille e Up. Ora si troverà a fare i conti con un progetto sicuramente unico nel suo genere, che ha già generato parecchia aspettativa nel pubblico. I disegnatori saranno messi a dura prova nel tentativo di replicare le meraviglie italiane in formato cartoon, mentre il regista dovrà riuscire a coniugare la semplicità e i valori con un prodotto che sia degno dei suoi precedenti.

Luca

Il film si concentrerà sul valore dell’amicizia, quei rapporti che vengono stretti da bambini e che, in un certo senso, segnano il corso della vita e influenzano ciò che ognuno vorrà diventare. Luca verrà cambiato radicalmente da quest’estate Disney Pixar, facendo un passo verso l’età adulta.

Luca

Ma quanto dovremo attendere prima di vederlo?

Ovviamente stiamo vivendo in un periodo delicato, per via del Covid-19 e come sappiamo i cinema sono i luoghi che ne risentono di più. Tuttavia si possono fare programmi, sempre incrociando le dita. Luca dovrebbe uscire nelle sale il 18 luglio del 2021, in virtù del fatto che i film di animazione hanno subito meno ripercussioni a livello di regia a causa della pandemia. Sicuramente i cartoni animati sono avvantaggiati rispetto ai film che necessitano di attori in carne e ossa, tuttavia se non è consentito al pubblico di vedere il film nelle sale, diventa un problema anche per loro.

Il contesto in cui si inserisce questa data è incerto anche per la questione legata agli slittamenti dei film precedenti, rimandati a causa della situazione. Prima di Luca a vedere le sale sarà Soul, che sarebbe dovuto uscire lo scorso giugno e che, invece, uscirà a novembre (sempre tenendo in conto che la situazione negli USA non è delle migliori). A marzo, invece, Disney proporrà Raya and The Last Dragon.

2 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi