SHARE
Entertainment - Style - Events

Milano digital fashion week? Oh yes!

By Monica Camozzi
5 min read
Alta Moda Dolce&Gabbana

Camera moda vara la Milano digital fashion week: 4 giorni di sfilate online

Quattro giorni di appuntamenti live fruibili 24 ore su 24. Vari fusi orari, compreso quello americano. Streaming partner: The New York Times. Se il mondo ricorre allo smart working, Camera Moda goes digital! E trasforma l’evento, grazie alla tecnologia in Milano digital fashion week. Non una tecnologia qualsiasi, ma quella creata da Accenture, che ha disegnato e sviluppato l’esperienza digitale. Insieme a Microsoft, nasce il nuovo digital hub che proietta la moda italiana nel futuro.

Milano digital fashion week

Milano Digital Fashion Week nasce come risposta al distanziamento sociale ed alla difficoltà di viaggiare imposta dalla situazione sanitaria mondiale ma vuole anche essere una soluzione dinamica alle complessità del presente”.

Carlo Capasa, presidente CNMI

La Milano digital fashion week: dal 14 al 17 luglio la moda si apre al mondo

Milano digital fashion week

La piattaforma web è uno strumento che non smetterà di esistere, anche quando si potrà ritornare agli appuntamenti fisici, che restano fondamentali per promuovere il made in Italy nel mondo. Il progetto di Camera Nazionale della Moda Italiana nasce con  il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE.

Milano digital fashion week

Il calendario ufficiale è in continuo aggiornamento sul sito di Camera Moda. Alla Milano digital fashion week vedremo le collezioni Uomo, le pre-collezioni Uomo e Donna per la primavera estate 2021 in programma dal 14 al 17 luglio. I marchi in lizza sono 37 e gli eventi fisici due: Dolce&Gabbana ed Etro. Mentre Armani conferma l’appuntamento fisico a settembre e sposta l’Alta moda a Milano.

Milano: per la prima volta una digital fashion week

Per la prima volta la Milano fashion week vive dentro un portale digitale, crea un luogo virtuale dove incontrarsi. Era già accaduto lo scorso febbraio con l’iniziativa China We Are With You. Allora era stato fatto un ponte digitale che permettesse agli operatori e al pubblico cinese di vivere le sfilate anche nell’impossibilità di muoversi.

“Forti di quell’esperienza, presentiamo oggi un progetto rivoluzionario nella capacità di aprirsi a quella nuova audience trasversale che forma la community della moda: un pubblico che affianca agli addetti ai lavori i fruitori finali, spesso giovani che vivono la moda come un idioma  di immagini e a cui CNMI si propone in quanto autorevole Fashion Translator del linguaggio fluido della società e della creatività.”

Carlo Capasa, presindente CNMI

Come sarà la fashion week digitale?

Milano Digital Fashion Week si articola su vari momenti, in cui ciascuno dei brand partecipanti avrà il tempo necessario per esprimere la propria creatività e le novità di collezione. Poi, ci saranno le “stanze tematiche” di Luca Stoppini, con personaggi che porteranno la creatività su vari piani fra artigianalità, tecnologia, inclusione e diversità.

Milano digital fashion week

Al giornalista statunitense Alan Friedman verrà invece affidata una “stanza istituzionale” dove dialogare con personalità di assoluto spicco della scena politica e imprenditoriale. E i talenti emergenti? Avranno due aree dedicate: ci sarà International Hub Market, uno scouting di designer da tutto il mondo. E poi Together for Tomorrow, il progetto lanciato in collaborazione con Camera Moda Fashion Trust per sostenere la nuova generazione di designer all’interno del sistema moda. Anche gli  showroom  potranno scegliere se dare libero accesso a tutto il pubblico, oppure riservare la visione in dettaglio delle collezioni ai soli addetti ai lavori.

Oltre alla MDFW, il regista genio Sergio Salerni lancia The Global Première.

Lui è Sergio Salerni, regista e creativo visionario. Geniale demiurgo dei fashion show, che il New York Times definì The Wizard behind Versace. Ebbene, in tempi di coronavirus Salerni lancia The Global Premiere. Di cosa si tratta? Un’esperienza condivisa di sfilate vissute in luoghi separati ma…insieme! Salerni ha diretto sfilate per Versace, Valentino e Dior con Gianfranco Ferré, e i suoi video di reportage hanno fatto il giro del mondo.

Ha firmato progetti per molti top brand come Dolce&Gabbana, Fendi, Salvatore Ferragamo, Diesel, e molti stilisti emergenti. E qui annulla le barriere fisiche. Visto che per molti sarà difficile raggiungere Milano e le altre capitali della moda, nasce un format che prevede una serie di eventi emozionali svolti in parallelo. Compatibilmente con i fusi orari differenti, in diverse città del mondo verrà replicato esattamente il messaggio di stile voluto per ogni show. Con la presenza fisica di ospiti, chiamati a partecipare con la stessa ritualità del main event, così da vivere appieno l’emozione seppure da luoghi differenti! 

L’invito cartaceo, le location realmente allestite con sitting, musica, luci ed effetti speciali, le  celebrities e la front row saranno la cornice emozionale che ogni invitato potrà vivere con tutto il pathos che una sfilata in presenza sa generare.Grazie a tecnologie d’avanguardia, all’alta definizione video in 4K e 8K e a proiezioni su grandi formati, il main event verrà ripreso e trasmesso in un live streaming globale, annullando le distanze tra Milano, Shanghai, Seoul, Tokyo o New York. Di fatto ogni show sarà vissuto come un’unica eccezionale “Premiëre”.

L’idea di The Global Première  nasce proprio dal cinema, dalle produzioni dei kolossal e dalle prime visioni che accompagnano il lancio dei film nei vari tour mondiali. Al centro lo show, tra musica, fashion, riprese emozionali e nuovissime tecnologie digitali. Dal vivo, giornalisti, opinion leader, influencer, celebrity locali, che si incontrano fisicamente senza perdere la magia dell’evento e interagiscono tra loro creando un vero e proprio boost tipico degli appuntamenti in presenza

Sergio Salerni, regista
Tags:
Written by
Monica Camozzi
Giornalista da 25 anni, copywriter, storyteller, appassionata di avventure imprenditoriali e di nuove sfide.
SHARE
5 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi