SHARE
Life & Work Balance - Style - Gear

Nomade emozionale by Moncler Genius

By Monica Camozzi
3 min read

Nomade emozionale è un’osmosi che  porta i social nel quotidiano 

Portare le emozioni e le connessioni del mondo digitale in quello reale. Il nuovo concetto di viaggio elaborato da Moncler Genius parte dagli oggetti social nomadi, ovvero da messaggi che sembrano un post di Instagram sulla valigia . Alla sua terza edizione, il progetto antropologico ideato da Remo Ruffini compie un passo in avanti spingendosi oltre il prodotto ed entrando nell’experience.  Questa volta i progetti riguardano la valigeria e il mondo del bike.  

Il nomade emozionale secondo Rimowa 

Il racconto di un’esperienza diversa dal solito. Questo, ha fatto Moncler Genius lavorando con Rimowa. 

L’unione delle due anime Moncler e Rimowa reinterpreta uno dei modelli iconici dell’azienda tedesca, il Topas Stealth Trolley. La valigia diventa un post di Instagram, un commento itinerante, un messaggio veloce da social media ma intanto contiene alla perfezione capi Moncler progettati per starvi dentro alla perfezione. Il linguaggio dei social media viene portato ad una dimensione reale dando la possibilità alle persone di comunicare e di creare connessioni con chi sta loro accanto. 

I nomadi emozionali pedalano insieme a Mate.Bike 

Una bicicletta elettrica pensata per i terreni di montagna. Una bicicletta elettrica pensata per i terreni di montagna. 

Anche con Mate.Bike Moncler Genius ha ripensato l’ordinario trasformandolo in straordinario.  È così che lo spirito pioneristico di Moncler Genius 2020 si arricchisce ulteriormente grazie all’expertise degli innovatori dell’outdoor Mate.Bike, presentando una bicicletta elettrica completamente sui generis.   

Quest’anno Moncler entrerà in una nuova fase, per andare oltre il prodotto e abbracciare l’esperienza. 

Remo Ruffini

Remo Ruffini

Il nomade emozionale e il nuovo corso Moncler 

Remo Ruffini, anima di Moncler e uomo che la ha rifondata e rilanciata,  ha concepito Moncler Genius come risposta a un mondo e a un cliente in continuo cambiamento. Con il motto One House, Different Voices Moncler Genius offre ai suoi designer un contesto creativo in cui poter esprimere la loro visione e la libertà di arrivare, fermarsi e ripartire, seguendo il naturale ciclo delle idee. Il principio fondante resta immobile, la forma cambia costantemente. È uno spazio aperto in cui la creatività contemporanea, anche quella di mondi apparentemente lontani dall’universo Moncler, è accolta e ispirata. 

Lo avevamo già visto nei progetti precedenti, con Sergio Zambon e Veronica Leoni per 2 Moncler 1952, Sandro Mandrino per 3 Moncler Grenoble, Simone Rocha, Craig Green, Matthew Williams di1017 ALYX 9SM, Fragment Hiroshi Fujiwara, Richard Quinn e Poldo Dog Couture  Ora in scuderia entra J.W.Anderson, con la sua visione progressista di una moda non binaria. Moncler Genius è come un sismografo che registra le scosse di moda e cultura, in continua evoluzione. Energia e innovazione ne sono il motore.  

Nomadi emozionali e carbon neutral. La nuova giacca  

Il nomade emozionale può essere anche carbon neutral. Moncler ha appena creato una giacca la cui stoffa e le cui componenti derivano dalla pianta di ricino. Il ricino cresce nelle regioni aride, non è utilizzato in agricoltura e non impatta sulla catena alimentare. Richiede inoltre il minimo di acqua per sopravvivere. In questo modo, il marchio continua a manifestare il suo impegno concreto nella difficile battaglia contro i cambiamenti climatici.  

Written by
Monica Camozzi
Giornalista da 25 anni, copywriter, storyteller, appassionata di avventure imprenditoriali e di nuove sfide.
SHARE
3 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi