SHARE
Sports - Gear - Sustainability - Destinations

Pannelli solari portatili per caricare i dispositivi

By Sara Stefanovic
3 min read

Quando si parla di pannelli solari la nostra mente vola sui tetti delle città che in un prossimo (si spera) futuro permetteranno di illuminare i palazzi in maniera pulita. Alcune città e località si stanno già muovendo in questa direzione. Un esempio italiano ci arriva dalla Scala dei Turchi (Sicilia), dove il belvedere, la terrazza panoramica, è illuminata interamente grazie all’utilizzo di pannelli solari. Il progetto è stato ideato in collaborazione con il FAI nell’ambito della misura ‘Consume Less in Mediterrean Touristic Communities‘. L’dea di un’estate al mare sempre connessi senza il rischio di scaricare i dispositivi grazie alla luce solare sarebbe meravigliosa… e soprattutto è possibile! Il futuro è già presente grazie ai pannelli solari portatili per caricare i dispositivi.

Pannelli solari portatili: come funzionano?

Grazie a questa invenzione non solamente potremo lavorare dalla spiaggia senza dover andare al chiriguito a chiedere di caricarci il dispositivo, ma anche andare in campeggio in qualunque angolo della terra (a esclusione del Polo Nord in certi momenti dell’anno). Pensate in grande e tutto sarà possibile. Questi pannelli solari sono realizzati in silicio amorfo ma di dimensioni ridotte. Le dimensioni comunque non influiscono sul risultato: le prestazioni sono pari a quelle di un impianto fotovoltaico domestico. La struttura è flessibile e richiudibile e permette di trasportarli nello zaino o in valigia senza il rischio di romperli.

Scegliere in base alle proprie esigenze

I pannelli sul mercato sono diversi, sono stati pensati per venire in contro a vari tipi di esigenze. Ovviamente il pannello che ci permette di caricare il telefono e quello che ci permette di caricare il PC sono diversi, il tutto è riconducibile al livello di corrente output.

Tendenzialmente tutti noi abbiamo più dispositivi che necessitano la carica, quindi l’ideale sarebbe scegliere il pannello che più si avvicina alla nostra esigenza per corrente nominale. Questo vuol dire che sarà sempr meglio scegliere una corrente nominale maggiore a quella indicata dall’apparecchiatura. Ma come si fa a capirlo? In generale i PC sono i principali vampiri energetici, quindi necessitano di pannelli solari di almeno 40 W. Al secondo posto troviamo le videocamere e i GPS (10-15W) e al terzo i cellulari e le fotocamere (6W).

Tipologie e prezzi

I pannelli solari portatili sono principalmente di tre tipi:

  • A forma di pannello solare ma più piccolo, flessibile e richiudibile;
  • Pannello solare chiuso all’interno di un astuccio rigido;
  • Pannello solare che sembra un caricabatterie.

I prezzi variano dai 50 ai 500 euro, in base al tipo di necessità. Quelli meno costosi permettono di ricaricare cellulari, PC, fotocamere… dai 200€ in sù permettono di caricare le batterie di piccole imbarcazioni, case da giardino, veicoli da campeggio e roulotte.

I migliori sul mercato

BigBlue 28W Caricabatterie Solare Portatile 2-Porte USB

Questo pannello solare è provvisto di due entrate USB a cui collegare i dispositivi e di quattro occhielli grazie ai quali è possibile attaccarlo allo zaino. Altra caratteristica importante è l’impermeabilità che rende possibile lasciarlo all’aperto anche in caso fossimo sorpresi dalla pioggiarella. Questo è uno dei pochi dispositivi dotati di amperometro integrato, che indica la quantità di energia che sta producendo. BigBlue ha una potenza massima di 28 watt con elementi in grado di convertire fino al 23% della luce solare in elettricità.

SolPro Helios Smart, ibrido solare elettrico 

Vogliamo rendere la ricarica solare il nuovo modo attraverso il quale i consumatori potranno alimentare tutti i loro dispositivi on-the-go e off-the-grid

CEO Bill Pike

Posts correlati dnl

Questo pannello portatile permette di ricaricare i dispositivi mobili con l’energia solare, il tutto in soli 90 minuti, tempi 5 volte più veloci rispetto ad altri caricatori solari. SolPro si ripiega su se stesso, diventando più piccolo di un libro e poco più grande di un attuale smartphone se chiuso. Il peso è di 286 grammi per un totale di 4,86W e permette di ricaricare contemporaneamente due dispositivi via USB, uno smartphone e un tablet.

ADDTOP Caricabatterie Solare 25000mAh

Addtop è un caricabatterie solare ad alta capacità. E’ così potente che vi permetterà di ricaricare tranquillamente un IPhone X circa 10 volte, un IPhone 6 fino ad 11 volte e un IPad mini più di 3 volte. Il dispositivo è dotato di 4 pannelli solari e di due porte USB permettendo di caricare due dispositivi contemporaneamente. Molto veloce nella ricarica, considerata la potenza (può essere ricaricato con sola luce solare in circa 25-35 ore).

3 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi