SHARE
Style - Beauty & Wellness - Sustainability - Food & Beverage

Sicily gift-box, esportando la Sicilia

By Sara Stefanovic
5 min read

A volte spendiamo tantissimo tempo alla ricerca del regalo o del souvenir perfetto per poi, inevitabilmente, fallire precipitando nella banalità. E se potessimo regalare un’esperienza che sfiora più sensi? Sicily gift-box è nata per trasportare ed esportare gli odori e i sapori dell’isola. Conosciamo la mente che l’ha ideata: Rosa Donato che, come suggerisce il suo cognome ha regalato un po’ di sicilianità a chi ha deciso di acquistare le sue creazioni.

Come è nata l’idea di Sicily gift-box?

L’idea è nata per caso, lavoravo come graphic designer e volevo sviluppare un e-commerce diverso dal solito. Nel frattempo la mia migliore amica si trasferì a Milano e iniziò a sentire una fortissima nostalgia degli odori e dei sapori siciliani… d’istinto mi venne in mente di prepararle una box che potesse trasmetterle un po’ della sicilianità che tanto bramava.

Rosa Donato
Sicily gift-box

Così nacque l’idea del primo box, però per svilupparla ci è voluto un po’ di tempo.

Per un anno ho cercato la formula perfetta per creare una candela, una volta rotto il ghiaccio comporre gli altri box è stato più semplice

Rosa Donato

La prima linea: candela, cioccolato e #siciliansays

Si tratta di box sensoriali, nel momento in cui li si apre si vive un’esperienza che coinvolge più sensi, in modo da trasformare un regalo in un happening. Le box sensoriali si compongono di una barretta di cioccolato, una candela entrambe aromatizzate e disponibili in vari gusti (rosmarino, basilico, finocchietto selvatico e menta) e un mazzo di carte. Ma non sono carte qualsiasi, bensì carte #siciliansays. Questo mazzo è pensato per spiegare parole nel dialetto siciliano in inglese.

Il cioccolato viene aromatizzato per affinamento, ovvero, viene lasciato su un letto di spezie e fatto riposare finchè non ne ha assorbito l’aroma. Per quanto riguarda le candele, invece, gli stessi odori vengono intrappolati naturalmente nella cera di soia grazie agli oli essenziali biologici.

Nelle candele ho voluto creare una sorta di piccolo ecosistema, perchè dentro ci sono i cristalli di sale… ho portato la cristalloterapia in Sicilia, in modo da trasportare un po’ di mare fuori dall’isola. La parte più mentale è nata in collaborazione con la community di #siciliansays che spiega detti siciliani e la sicilianità in modo divertente. Ho deciso di creare delle carte per enfatizzare la giocosità della cosa.

Rosa Donato

La box con le Teste di Moro

Cosa c’è di più tipico di questa leggenda?

La storia del giovane Moro e della bellissima fanciulla ha inizio a Palermo, precisamente nel quartiere arabo Al Hàlisah, intorno all’anno 1000. La giovane ragazza trascorreva le sue giornate dedicando gran parte del suo tempo alla cura delle piante del suo balcone. Un giorno un Moro, percorrendo le strade del quartiere notò la fanciulla e, abbagliato dalla bellezza della giovane, le dichiarò il suo amore. La giovane, tanto colpita dalla dichiarazione, ricambiò con passione... Il Moro, però era già sposato con figli e presto sarebbe tornato in Oriente. Una volta scoperta la notizia la fanciulla decise di vendicarsi brutalmente, la notte seguente lo uccide e gli tagliò la testa. Con essa creò un vaso e vi pose all’interno un germoglio di basilico esponendolo sul balcone. Il basilico crebbe rigoglioso e i vicini si fecero realizzare vasi di terracotta simili a quello della fanciulla.

Sicily gift-box

Mi sono lasciata ispirare da questa storia e ho creato la box con due teste di moro fatte con ceramica tipica del trapanese e una candela aromatizzata al basilico.

Rosa Donato

Simpatica anche l’edizione composta in occasione della festa degli innamorati, un suggerimento a non tradire il proprio partner se non si vuole incorrere in spiacevoli conseguenze…

Sicily gift-box

Sicily gift-box con la tisana, l’unione di più contesti

In questa box si uniscono più contesti, con una tazza in ceramica con decorazioni tipiche e una tovaglietta realizzata da Elena Scarlata, che stampa texture siciliane. La tisana è stata creata appositamente per questa box, con scorza d’arancia, limone e fiori d’arancio, un particolare tipo di tè siciliano. Il miele, invece, proviene da una piccola produzione del territorio. Un miele siciliano fatto da un’azienda molto attenta al benessere delle api… poi ovviamente c’è l’infusore e il cucchiaino per il miele, perfetto per un tè delle cinque all’insegna della sicilianità. La box è disponibile anche in versione più minimal con solo la tisana col miele oppure con solo la tovaglietta e la tazza.

La parte beauty

La beauty routine è sicuramente un aspetto fondamentale. Il mio obiettivo è quello di creare dei momenti di relax all’insegna della Sicilia. Prendersi cura di noi stessi è importantissimo.

Rosa Donato

Sempre collezionando prodotti naturali di aziende trapanesi che strizzano l’occhio al sociale. Come Farmaflo, azienda trapanese che produce cosmetici a base di olio d’oliva (ma non solo). Nella box, nata sotto il segno dell’olio extravergine d’oliva, troviamo: il sapone, la crema nutriente mani e corpo, un olio attivo, una crema e una spugnetta per il viso.

Sicily gift-box

L’ultima novità cosmetica è Fico Beauty, che ha all’interno una pala di ceramica a forma di fico d’india che funge da portasaponetta o porta oggetti. In questo box c’è l’olio al fico d’india, una saponetta, una bustina in cotone e una spugnetta in cotone idrorepellente. Il fico d’india ovviamente è il protagonista di questa box, lo ritroviamo sia come ingrediente che sulle stampe.

Sicily gift-box

Creature fantastiche

L’ultimissima novità di Sicily gift-box è Creature Fantastiche di Sicilia. Vista la passione di Rosa per l’arte, perchè non creare una box artistica e un po’ misteriosa? Questa box è stata creata intorno a un libro: Creature fantastiche di Sicilia di Rosario Battiato e Chiara Nott, che scopre un’isola notturna fatta di fantasmi e leggende antiche… All’interno, infatti, c’è della salvia bianca che purifica gli ambienti e un segnalibro disegnato da Elena Scarlata. Il pesciolino emana un forte odore di lavanda per profumare le nostre letture con disegni ispirati alla Sicilia.

Sicily gift-box

La strada che ho imboccato recentemente prevede di trasformare una Sicily gift-box in un raccoglitore di artisti, ma è in fase di sperimentazione. Voglio mostrare la sicilianità estetica, che non è alla portata di tutti.

Rosa Donato

Chiaramente tutto questo non porta a trascurare i box culinari e quelli a tema beauty. I proetti sono tantissimi, tutti con lo scopo di creare un momento, un piccolo evento siculo. In Sicilia ci sono tantissime realtà che andrebbero approfondite e sviluppate, la missione è quella di portare le Sicily gift-box in tutto il mondo.

All’estero è, paradossalmente, più facile. Hanno già la mentalità adatta per regalare un’esperienza, qualcosa che si distacchi dalla fisicità. In Italia bisogna lavorare ancora un po’ su questo concetto.

Rosa donato
5 min read

Posts correlati dnl

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi