Music

Record Store Day: eccovi la nostra Top 10

By Stefano Nappa
7 min read

Il Record Store Day per un amante della musica è il giorno più bello dell’anno, invece, per un collezionista è indescrivibile. Tutti si preparano per il lancio di album in edizione limitata, vinili esclusivi e cofanetti da brivido. Spesso queste edizioni incorporano anche brani esclusivi digitali o contenuti inediti per il web. L’evento sopratutto in America genera file enormi davanti ai negozi di dischi.

La natura del Record Store Day crea esclusività perché spesso di questa selezione esistono poche stampe nel mondo. Ad esempio, c’erano solo 100 copie speciali RSD di Duality di Captain Murphy (Flying Lotus) e 900 versioni delle targhe governative dei Death Grips.

Altri sono più ricercati perché l’uscita del disco o dei brani hanno il suo debutto su vinile.

Funky Stuff di Jiro Inagaki e Soul Media è stato originariamente pubblicato come disco nel 1975, ma non è stato riproposto fino al Record Store Day 2015 in Giappone (ma da allora ha visto una diffusione più ampia nel 2020). Inoltre l’altro tema più scottante di queste versioni è il colore del vinile. Quasi tutti i dischi che abbiamo scelto vantano una colorazione in vinile unica, dal trasparente al viola.

Ovviamente, queste versioni hanno valore per alcuni collezionisti, ma quel valore si traduce anche in un prezzo più alto.

1. Childish Gambino – Because The Internet

record store day

Sarà quasi introvabile ma mai dire mai. Beato chi riuscirà a trovare questa perla meravigliosa di Childish Gmabino durante questo Record Store Day. Questa uscita avrà l’album completo in vinile, l’o-card metallica, 2 sacche per i vinili stampate e un meraviglioso libretto di 72 pagine (12″x12″). Childish nel 2018 ci sconvolse con il brano This Is America ma questo disco pubblicato nel 2013 è stato l’inizio di tutto. Per creatività, per produzione, per lyrics… uno dei migliori dischi contemporanei di sempre. Hey KidddooO! Don’t Sleeppp Oon This!

2. ROY HARGROVE/MULGREW MILLER – In Harmony

In Harmony è la prima registrazione inedita del compianto trombettista Roy Hargrove dalla sua scomparsa nel 2018. Catturato dal vivo il 15 gennaio 2006 alla Merkin Hall al Kaufman Music Center di New York City e il 9 novembre 2007 al Williams Center for le arti al Lafayette College di Easton, PA, con il grande pianista Mulgrew Miller, In Harmony è un’istantanea intima di due maestri che si esibiscono senza rete al culmine dei loro giochi.

Il set di 2 LP da 180 grammi in edizione limitata è stato pubblicato in collaborazione con Roy Hargrove e Mulgrew Miller Estates e includerà un elaborato libretto con foto rare, un saggio dell’acclamato scrittore Ted Panken, oltre a interviste e dichiarazioni di Sonny Rollins, Christian McBride, Common, Ron Carter, Jon Batiste, Karriem Riggins, Keyon Harold, Ambrose Akinmusire, Chris Botti, Robert Glasper e altri. Aida Brandes-Hargrove, presidente di Roy Hargrove Legacy, ha dichiarato:

«La figlia di Roy, Kamala, ed io siamo entusiasti di collaborare con Resonance e di presentare questo fantastico nuovo album ai numerosi fan di Roy». L’edizione in vinile è masterizzata da Bernie Grundman e stampata presso Record Technology Inc. (RTI).

3. BEASTIE BOYS – Aglio E Olio 

Uno dei dischi più aggressivi dei Beastie Boys. Questo è il disco che li ha differenziati sul mercato con il loro sound. A New York questo disco gira ancora tra i ghetto blaster dei ragazzi e sarà così per generazioni ancora. Ristampa in vinile con due nuove tracce bonus aggiunte, “Soba Violence” e una rara cover di “Light My Fire”. Vinile trasparente da 180 g. DON’T SLEEEEEP ON THIS!

4. Wax Poetic – Wax Poetic

Vent’anni dopo la sua uscita nel vasto e ancora in crescita catalogo Nublu Records, l’omonimo album di debutto di Wax Poetic fa finalmente il suo debutto in vinile. È un album che annuncia audacemente l’arrivo di una band, un’etichetta, un club e una cultura completamente nuova nell’East Village di New York, oltre a presentare le prime registrazioni commerciali della futura superstar Norah Jones. Questo album ha resistito magnificamente agli anni ed è un must per i fan di Norah e per i fan di Morcheeba, Massive Attack e Saint-Germain. I migliori aspetti del lounge e dell’acid jazz si combinano qui con una visione per il futuro che rende questa musica senza tempo. Stampato su vinile trasparente.

5. ENNIO MORRICONE –
The Blue-Eyed Bandit (Il bandito dagli occhi azzurri) (Original Motion Picture Soundtrack)

Una delle rarissime occasioni, forse l’unica, per ascoltare il genio di Ennio Morricone confrontarsi con il linguaggio musicale jazz.
La sua colonna sonora per il film Il bandito dagli occhi azzurri (di Alfredo Giannetti, 1980) è scandita dal singolare tempo 5/4 che crea un ritmo implacabile che si sposa perfettamente con l’atmosfera criminale del film.

Questa nuova edizione di The Blue-eyed Bandit fa parte della serie Morricone Segreto di CAM Sugar ed è rimasterizzata dai nastri originali conservati negli archivi storici di CAM Sugar.
Questa è la prima ristampa ufficiale in vinile della colonna sonora dalla sua uscita originale nel 1982 per l’etichetta Cerberus.
Stampato esclusivamente per Record Store Day Drops su vinile blu.

6. EARTHGANG – Strays With Rabie

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è EyZEfUNWQAMcWAc-e1626356967819.jpg

Mai stampato prima su vinile.
Il suono più gettonato di Atlanta arriva chiaro e forte per mantenere alto il nome dell’eredità che gli Outkast e i Goodie Mob gli hanno lasciato.
In questo Record Store Day, Strays With Rabies su vinile, include Sheeda, Mereba, MO, Meegs e il compagno di etichetta di Dreamville J.I.D. con la canzone di successo “Missed Calls”. Il duo hip-hop WowGr8 e Johnny Venus offrono un suono ultraterreno che a volte è letteralmente un viaggio tra le persone che ci circondo e le loro sensazioni.

7. MATT BELLAMY – Cryosleep

Matt Bellamy pubblica il suo primo lavoro da solista con Cryosleep. Un picture disc da 12″ in edizione limitata con un libretto di spartiti. Il picture disc contiene dieci canzoni, tre delle quali sono versioni di canzoni mai pubblicate prima.

8. Captain Murphy – Duality 

Duality, stilizzato come DU∆LITY, è il mixtape di debutto di Captain Murphy, il rapper animato dall’alter-ego di Flying Lotus
Inizialmente è stato rilasciato come cortometraggio di 34 minuti con canzoni eseguite da Murphy e filmati cult di archivio (compresi filmati che coinvolgono il co-fondatore di Heaven’s Gate Marshall Applewhite). Era un misto di pornografia, cartoni animati e film degli anni ’80. Un’edizione deluxe è stata rilasciata per il download il 28 novembre 2012 con tracce separate, oltre a tracce bonus e strumentali. Oggi finalmente il suo successo è stato trasportato su vinile. IMPERDIBILE e il suo valore purtroppo è molto alto partita da una media di $480.

9. M.T.B (MEHLDAU/TURNER/BERNSTEIN)
Consenting Adults

Presentato per la prima volta in assoluto su vinile!
Stampa da 180g degli album di Cris Cross del 1995 che mostrano Brad Mehldau e Mark Turner in una versione stupenda.
Rimasterizzato dai nastri originali e qualitativamente inimitabile è il disco sopra le righe che un appassionato di jazz deve avere nella sua collezione.


Consenting Adults ha catturato tutti noi quando eravamo proprio all’inizio dello sviluppo delle nostre voci.

Brad Mehldau.

10. CHAMPIONS – Rare Miles from the Complete Jack Johnson Sessions 

Record Store Day

L’ultimo ma non per questo meno importante, anzi…
Di Miles Davis vi avevamo parlato nel tributo a Chick Corea ma c’è molto di più dietro a quest’artista che ha letteralmente viziato, influenzato e cambiato tutta la storia della musica. Per questo Record Store Day c’è veramente da divertirsi, soprattutto per chi ha sempre amato la sua creatività.

Miles Davis nutriva un profondo amore e rispetto per la boxe, vedendo profondi parallelismi tra “the sweet science”, come la chiamano negli USA e il suo rapporto con la musica.

Uno dei preferiti di Miles delle sue registrazioni era la colonna sonora del 1971 del documentario di Bill Cayton su Jack Johnson, ed è stato ispirato dal sottotesto politico e razziale della leggendaria fama del pugile.

In questo disco ci troverete gli estratti dal celebre progetto The Complete Jack Johnson Sessions pubblicato nel 2003. I nomi delle tracce sono di una serie di leggende pugilistiche come Ali, Sugar Ray, Duran, Johnny Bratton. Queste registrazioni infuse di funk rock e jazz sono le più difficili che Miles abbia mai registrato. Insieme a lui troviamo una straordinaria formazione di musicisti: Wayne Shorter, John McLaughlin, Dave Holland, Keith Jarrett, Herbie Hancock, Jack DeJohnette, Billy Cobham. La leggendaria foto di copertina di Miles sul ring catturata da Jim Marshall, verrà pubblicata in esclusiva per la prima volta su di vinile.
Don’t Sleep On This.

7 min read

Next

Questo sito utilizza cookies al fine di personalizzare la tua navigazione, raccogliere le tue preferenze e mostrare annunci personalizzati. Cliccando sul tasto “Ok” e proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies come specificato nell’ informativa privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi